Complicità

HIT! di Collettivo Jennifer Rosa
Aspetti,seduta che si susseguano i brani musicali ed ogni volta è una sorpresa,è un gioco di movimenti,di gesti che si rubano lo spazio.
Il tempo non ha fretta di compiersi,puo’durare all’infinito e ci stai dentro con tutto;
E invece no,qualcuno decide che è il momento di cambiare,di entrare in un altro gioco,in un nuovo spazio e tempo.
Non ha fretta di compiersi perché può durare all’infinito e ci stai dentro.
Ma ancora qualcuno sceglie e ti trascina in una nuova coreografia che prende forma in quel preciso istante,ma tu ci stupisci e ci stai dentro tutta.
Ogni tanto sorridi e noi sorridiamo,ci guardi e noi ti guardiamo, e con la testa o un piede restiamo nel tempo,nel nostro,ognuno a modo suo sta desiderando, sognando, ricordando
BUON COMPLEANNO!

Movimento itinerante di Dance Makers
Entrare in punta di piedi con un Sacro rispetto, nel Teatro Civico di Schio ,e poterlo scoprire con delicatezza, è meraviglioso.
Ritrovarsi come spettatori a svelarne l’architettura nelle sue luci ed oscurità, rivelando più di quanto pensavi ci fosse, è fantastico.
Un percorso semplice e intenso che ci accompagna piano piano a confonderci, nasconderci per poi ritrovarci.
I due Dance makers ci accolgono con spontaneità e simpatia, facendoci sentire parte di un universo cosi sensibile come la danza, ed è nella danza che veniamo travolti senza pensare,senza scegliere, senza giudicare né giudicarci, ma seguendo l’istinto umano che ci conduce sempre ad incontrare l’altro, e quando entriamo nel gioco , ecco che diventiamo tutti stupendamente complici.
Un’ idea originale ed efficace, che ci aiuta a comprendere lo spazio come luogo che ognuno di noi può abitare e costruire, a prescindere da ciò che quel luogo rappresenta.

Lucia Parisi